"My first lap on track happened when I was 8. It was just the beginning of a long time of races, championships, victories and defeats. I'm young and I'm making my future."

Welcome to my page,

 

AS

Cliccate 'Like' per essere aggiornati sugli sviluppi di carriera di Antonio.

Abbiamo bisogno del vostro supporto!!

"Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere. Sognare è necessario, anche se nel sogno va intravista la realtà. Per me è uno dei principi della vita."

Ayrton Senna

1/3

Tutto iniziò il 27 marzo del 2003 quando il papà, Vincenzo, dopo avergli lasciato la libertà di provare qualunque sport, ma ad Antonio non ne piaceva nessuno. allora un giorno il papà ordinò all'insaputa di Antonio, un Easykart 100cc e ...

... da quel giorno Antonio non volle più scendere dal Go-Kart. Trascorse così quasi tutti i weekend fino a prima dell'estate in pista, fino alla fine dell'impegno scolastico che gli consentì di allenarsi costantemente ogni giorno, da Giugno a Settembre. Dopo questo primo approccio con il mondo dei motori, il discorso si fece più serio tanto da ordinare un ulteriore mezzo per poter prendere parte al campionato regionale nella categoria 100Junior, categoria dalla quale sono trascorsi tutti i piloti di fama mondiale come Michael Schumacher, Lewis Hamilton, Nico Rosberg e così via. Dopo un paio di anni trascorsi tra gare regionali e posizionandosi sempre dove contava, partecipò alle selezioni del Sud Italia per poter accedere alla finale del Campionato Italiano. Le sue doti non lo smentirono e confermarono le sue capacità e il tanto lavoro svolto consentendogli di qualificarsi per la finale e arrivare 12° tra tutti i piloti italiani di karting. Un traguardo eccezionale considerando che Antonio aveva iniziato a soli 8 anni e i suoi competitor già alla tenera età di 4, inoltre essendo leggermente più pesante degli altri possedeva un 'handicap' che gli faceva perdere 4 decimi di secondo al giro circa. 

 

Cosa più importante, il sponsor, meccanico, sostenitore, istruttore e manager era il papà che non ha mai smesso di credere in lui.

Biografia

Nato a Napoli il 02 giugno 1994, ho sempre avuto la passione per le auto sin da piccolo e poter essere pilota professionista è la realizzazione del cosiddetto sogno nel cassetto. 

 

Peso: 70 kg

Altezza: 180 cm

Licenza attuale: Internazionale A ACI-CSAI #296579

Partecipazioni: AutoGP World Series & GP3 Series, Formula Abarth Italian and European series, Formula Pilota China, Formula Pan-Am, Formula 2000 light, SuperKF, KF2, KF3, 100J.

Vetture da competizione guidate: oltre quelle sopra elencate nelle partecipazioni, anche Formula 3, World Series by Renault, Renault 2.0, Formula Gloria, Formula Campus, Mazda RX-8 GT, Porsche 911 GT3 R.

Victory

Victory

Prima Volta in Kart

Prima Volta in Kart

100Junior

100Junior

KF2

KF2

KF2 Raining

KF2 Raining

Silver Cup La Conca 2012

Silver Cup La Conca 2012

Silver Cup La Conca 2012

Silver Cup La Conca 2012

Dopo il susseguirsi di vittorie, perdite, rivincite, gare vinte e perse all'ultimo giro, sorpassi mozzafiato... Il 10 Gennaio 2010 iniziò un nuovo percorso per Antonio che gli permise di entrare a far parte del mondo delle auto da corsa, quello che aveva sempre sognato e lavorato duro ogni giorno affinché potesse diventare realtà, il corso Federale ACI-CSAI, nel prestigiosissimo Autodromo di Vallelunga, che permette di verificare se si è idonei o meno per la carriera automobilistica, dove bisogna affrontare numerose sfide e prove sotto il critico occhio esaminatore dei migliori piloti italiani, quali Raffaele Gian Maria, Enrico Toccacelo e molti altri. Antonio senza aver mai guidato prima un'auto da corsa prima superò l'esame ottenendo la licenza di guida internazionale C riuscendo anche ad essere molto rapido in termini di tempi. 

 

Dal 2010 al 2011 si dedicò al Campionato Italiano ed Europeo di Formula Abarth, ottenendo svariati risultati importanti ed intervistato dalla TV nazionale 'Nuvolari' per l'emozionante ed avvincente gara svoltasi nell'autodromo di Varano de' Melegari. 

Formula Abarth Gallery

1/7

Durante la fine della stagione 2011 si iniziava ad esaminare le proposte che venivano inviate ogni giorno dai vari team di ogni campionato. Ma una chiamata su tutte ebbe la meglio, da parte del Team Manager Enzo Sospiri, nonchè ex Pilota Formula 1 per testare nella formula 3, ma il destino aveva in serbo qualcosa di molto più grande rispetto le attese di Antonio e la sua famiglia, l'AutoGP. Un mostro dell'automotive, oltre 550cv generati da un motore V8 3.8cc Zyteck di derivazione Formula 1. Tutte le componentistiche in carbonio. Gomme sorelle sia per prestazioni che costruzione a quelle della categoria regina. Il tutto era surreale, così incredibile di essere arrivati così in alto in soli 2 anni di carriera in auto, avendo iniziato senza budget e avendo come unica certezza il talento. 

 

2 giorni prima del test ufficiale del campionato AutoGP World Series 2012 c'è stato un primo approccio tra Antonio e la belva, che fu dominata alla grande dal pilota partenopeo. 

l'8 Febbraio 2012 si presentò ai test ufficiali con il team Euronova e con sorpresa di tutti si posizionò 8° avendo alle spalle meno di 50km effettuati a bordo dell'AutoGP. Gara 1 andò secondo le aspettative e fu colto il target di gara, ottenere la Pole Position per la gara della domenica! Piano piano, grazie a tutti i professionisti che furono affiancati ad Antonio la sua esperienza e sicurezza di guida aumentarono esponenzialmente e fu contattato anche dal team Triden per il campionato mondiale di contorno alla Formula 1, la GP3 Series. 

 

Alla fine del 2011 si pensava ad un possibile campionato di F3 durante l'anno 2012, ma il destino gli ha concesso di prendere parte e facendosi notare in ben due campionati mondiali ed essendo sempre tra i protagonisti. Alcuni riconoscimenti: raggiunta la top50 dei piloti del mondo; Primo e Unico pilota Napoletano ad aver preso parte ad un circuito mondiale Fia e aver partecipato ad un evento sul circuito unico di Montecarlo, raggiungendo una delle migliori posizioni in gara in GP3; Record durante la qualifica di Portimao (AutoGP World Series) nel settore centrale; 'King of Sunday's Pole Positions in quanto su 7 gare, 5 Antonio è partito primo.

 

Ma anche se il destino aveva concesso ad Antonio tutte queste belle cose, c'era sempre qualcosa che gli remava contro impedendogli di conquistare la vittoria, nonostante fosse stato diverse volte al controllo delle varie gare, o per una cosa o per un'altra non è riuscito a vincere. Ma era sempre lì, ad un soffio. 

AutoGP & GP3 Series 2012 Gallery

1/4

KEEP UPDATED TO EXPLORE THE UNKNOWN

© 2010 by Antonio Spavone. 

100Junior